359 Chiese, i Luoghi di Culto a Malta

Oltre 7000 anni di storia e innumerevoli dominazioni: scopri con noi i luoghi religiosi e i luoghi di culto delle isole maltesi

Le Chiese e le Cappelle sono una caratteristica comune nel territorio maltese.

Alcune Chiese, ubicate sulle alture, dominano tutto il territorio di Malta o di Gozo e le cupole sono facilmente identificabili a chilometri di distanza.

L'arcipelago delle chiese

Ogni villaggio ha la propria chiesa e spesso più cappelle. Le città maggiori di Malta ospitano più chiese e le Cattedrali. Nelle isole maltesi, insistono due diocesi differenti: Malta e Gozo. Potrai visitare 359 chiese (313 a Malta e 46 a Gozo). Di queste Chiese, 78 sono parrocchie (63 a Malta e 15 a Gozo) e 6 sono parrocchie nazionali, cioè di riferimento per tutto lo Stato. Ciò vuol dire che la "densità di Chiese", qui a Malta, è di più di una chiesa per chilometro quadrato, sono infatti 316 i Kmq dell'arcipelago.

Ti aiutiamo ad organizzare un viaggio religioso unico, alla scoperta dei luoghi di culto nel cuore del Mediterraneo, sulle terre maltesi.

I luoghi di culto cattolici cristiani che dovresti visitare

Metropolitan Cathedral Parish a Mdina dedicata a San Paolo.
Co-Cathedral a Valletta dedicata a San Giovanni Battista.
Pro-Cathedral a Valletta dedicata a San Paolo.
Collegiate Basilica Parish a Birkirkara dedicata a Sant'Elena.
Collegiate Basilica Parish a Senglea dedicata alla Natività di Maria.
Basilica Parish a Mosta dedicata all'Assunzione di Maria.
Collegiate Basilica Parish a Nadur dedicata a San Pietro e San Paolo.
Basilica Parish a Paola dedicata al Cristo in Croce.
Collegiate Basilica Parish a Rabat dedicata a San Paolo.
Basilica Parish a Valletta dedicata a nostra Signora dei Mari e San Domenico.
Basilica a Valletta dedicata alla nostra Signora del Monte Carmelo.
Basilica a Xagħra dedicata alla Natività di Maria.
Collegiate Parish a Birgu dedicata a San Lorenzo.
Collegiate Parish a Bormla dedicata all'Immacolata Concezione .
Parish a Floriana dedicata a San Publio.
Parish a Gudja dedicata all'Assunzione di Maria.
Parish a Għajnsielem dedicata alla nostra Signora di Loreto.
Parish a Kalkara dedicata a San Giuseppe.
Parish a Marsaxlokk dedicata alla nostra Signolra di Pompei.
Parish a Mellieħa dedicata alla Natività di Maria.
Parish a Mġarr dedicata all'Assunzione di Maria.
Parish a Msida dedicata a San Giuseppe.
Parish a Naxxar dedicata alla Natività di Maria.
Parish a San Ġiljan dedicata alla nostra Signora del Monte Carmelo.
Parish a St. Venera dedicata a Santa Venera
Parish a Siġġiewi dedicata a San Nicola.
Parish a Sliema dedicata al Sacro Cuore.
Parish a Sliema dedicata a Maria Vergine Stella Maris.
Collegiate Parish a Valletta dedicata a San Paolo Naufrago.
Parish a Victoria dedicata all'Assunzione di Maria.
Parish a Ix-Xewkija dedicata a San Giovanni Battista.
Parish a San Pawl il-Baħar dedicata a San Paolo Naufrago.
Parish a Rabat dedicata a San Paolo.

Almeno altre 200 chiese e parrocchie meritano di essere viste e conosciute: visitando 2 chiese al giorno, impiegheresti almeno 6 mesi per conoscerle.



La costituzione maltese prevede la libertà di coscienza e di culto religioso e vieta la discriminazione religiosa. Stabilisce il Cattolicesimo Romano come religione di Stato e impone l'insegnamento nelle scuole statali, insegnamento al quale gli studenti possono rinunciare.

Sono presenti anche molti altri luoghi di culto a Malta. Secondo un sondaggio del 2018 condotto dal quotidiano Malta Today, il 94% degli intervistati si è identificato come cattolico, il 3,9% come ateo e l'1,3% ha dichiarato di appartenere a denominazioni cristiane non cattoliche. Un altro sondaggio condotto da Malta Today nel 2016 ha riportato che il 2,6% degli intervistati era musulmano, l'1,8% ha affermato di credere solo in Dio, l'1,7% apparteneva ad altri gruppi religiosi e il 4,5% era ateo o agnostico. L'Islamic Call Society stima che dal 6 al 7% della popolazione sia musulmana, di cui la maggior parte sunnita, con una presenza minore sciita e ahmadi. Altre comunità religiose minoritarie che costituiscono meno dell'1% della popolazione includono cristiani copti; Battisti; Protestanti evangelici; Testimoni di Geova; Avventisti del settimo giorno; buddisti; Baha'i; membri delle Chiese ortodosse greca, russa, etiope, rumena e serba; La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni; la Federazione delle Famiglie per la Pace e l'Unificazione nel Mondo (Chiesa dell'Unificazione); e le religioni tradizionali africane. Secondo i leader della comunità ebraica, la popolazione ebraica comprende circa 200 persone. Un numero significativo di membri delle comunità religiose minoritarie sono migranti, rifugiati, lavoratori stranieri o cittadini naturalizzati.



Richiedi informazioni ora!





Assistenza in italiano

06.92959052Lun-Ven 9-13:00



Pellegrinaggi a Malta!
L'esperienza di fede da provare nel 2022


Siamo italiani

e viviamo a Malta

Parla con noi

chiamando lo 06.92959052

Chatta con noi

da lunedì a venerdì

Scrivi su whatsapp

o manda un vocale!

Ricevi aggiornamenti, news e molto altro sui pellegrinaggi a Malta

Ti manderemo periodicamente dettagli e proposte sui viaggi religiosi programmati

Pellegrinaggi a Malta!
L'esperienza di fede da provare nel 2022
InMalta è un marchio di Gruppo Giannone srl Travel & Tour Operator P.IVA IT 01665420889
Malta Tel. +356 20341592 | Milano Tel. +39 02.80886385| Torino Tel. +39 011.0437851| Roma Tel. +39 06.21127248|
Napoli Tel. +39 081.18557859| Catania Tel. +39 095.3288235| Modica Tel. +39 0932.1847413|